In occasione dell’evento Green City Milanosabato 23 settembre vi presentiamo Agostino e la sua idea di città più colorata ed accogliente!

Evento in Via Pietrasanta 14 Milano
I nostri ospiti saranno stimolati a ripensare gli spazi grigi di Milano e saranno chiamati a ridisegnarli in versione green.

Età consigliata: dai 3 ai 7 anni
Disponibilità: 20 bambini
Iscrizione obbligatoria via email: info@fortura.it
Durata: 1 ora c.a.
Orario: 16:30 – 17:30


L’autore, Jacopo Ludovico Cipriani, leggerà il libro “Agostino”, la storia di un bambino milanese desideroso di rendere la sua città più colorata ed accogliente.

Questo appuntamento è pensato nell’ambito della collaborazione di Fortura Giocattoli con la città di Milano ed in particolare con l’evento Green City Milano.

Poiché il tema di Green City è la natura che si esprime con il suo colore principale, il verde appunto, suggeriremo ai bambini di completare la storia di “Agostino”.

Agostino infatti vuole abbellire il muro della casa che si trova davanti alla sua finestra, della sua camera.

Nell’ ultima pagina del libro infatti, c’è il disegno del muro ed i bambini saranno invitati a decorarlo.

Come abbellire una parete spoglia e grigia? Non solo cartelloni pubblicitari. Per coinvolgere i nostri bambini e rimanere nel tema di Green City proporremo di dipingere, su i fogli che distribuiremo loro e che raffigurano quella parete, soggetti legati al mondo delle piante e dei fiori, oppure, di progettare il loro verde verticale, con i rampicanti che conoscono.

Ad aiutarli ci sarà… il disegnatore del libro.

Questo laboratorio è pensato per i bambini dell’ultimo anno della scuola d’infanzia e per quelli che frequentano la primaria.

Beneficeranno della partecipazione degli autori che spiegheranno loro come si idea una storia e come si arriva a produrre un libro. Il testo è in rima e anche questo aspetto verrà esplorato.

Infine, siamo orgogliosi di presentare il laboratorio nel nostro nuovo spazio di via Pietrasanta 14, che abbiamo ripensato avendo presente i nostri piccoli frequentatori e quindi voluto rendere più accessibile e spazioso.

scopri di più
2017-10-12T09:10:34+00:00 20 settembre 2017|